Mentre alcuni big di casa nostra non hanno ancora annunciato i tanto attesi sold out per i concerti negli stadi previsti questa estate, loro lo hanno fatto per il Circo Massimo. Sarebbe stato difficile anche solo pensare il contrario: 70 mila i biglietti già venduti per il concerto dei Maneskin del prossimo 9 luglio, nella prestigiosa location romana. Damiano e soci gongolano. E intanto iniziano ed esibirsi in suolo italico già il prossimo 28 aprile all’Arena di Verona (va da sé, la data è sold out). Il loro Loud Kids Tour è mondiale, con tappe in tutta Europa e negli Usa. Il world tour partirà il prossimo il 31 ottobre da Seattle. Sono state cancellate le tappe previste in Russia. Dopo aver affidato ad un comunicato la decisione di non prevedere concerti in Russia (“Siamo devastati per il popolo ucraino e vogliamo dimostrargli la nostra totale solidarietà”), Victoria e Damiano sono tornati sull’argomento, dopo aver vinto il premio Best New Alternative Artist, durante il recente gran gala iHeartRadio Music Awards a Los Angeles: “Penso che questa sia una situazione molto difficile – ha affermato Victoria ai microfoni dell’agenzia AP – penso sia giusto schierarsi con l’Ucraina e mostrare rispetto per loro. Ovviamente non è colpa dei fan russi, ma non ce la sentiamo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guerra Russia-Ucraina, il piccolo portiere fuggito da Leopoli incontra il suo mito Buffon – Video

next
Articolo Successivo

Tomaso Trussardi e il selfie con Marica Pellegrinelli nel giorno del suo compleanno: “Eros, è mia”

next