Filomena Milena Mastromarino, in arte Malena. Da agente immobiliare a delegata del Partito Democratico al mondo del porno: “La mia vita è cambiata da quando mi sono fatta tatuare il volto di Santa Filomena, è stato un miracolo di liberazione. Il tatuaggio l’ho fatto a maggio, a settembre è cambiata la mia vita”, racconta a “Belve“. Nel programma di Rai2 condotto da Francesca Fagnani racconta della scoperta della bisessualità (“Sono attratta dalle donne solo sessualmente, ma mi innamoro degli uomini”) e degli “amici della parrocchia”, il club di libertini scambisti con i quali ha vissuto le prime esperienze: “Non sono una donna gelosa nella sessualità perché penso di essere la migliore, per i miei uomini sono stata indimenticabile. Io non ho mai visto un film porno, tutto è nato come desiderio di trasgressione, per aggiungere un altro tassello. Non sono dipendente dal sesso perché sono in grado di stare anche due o tre mesi senza fare sesso, è successo.”

La svolta professionale con Siffredi: “Rocco lo ringrazierò sempre, è stato fatto un percorso. La mia prima scena era con una donna, c’era solo lui senza altri tecnici. Il giorno dopo dovevo fare la famosa Dpa (doppia pentrazione anale, ndr) ma per fortuna è andata bene. Bisogna essere padrona del sesso, godiamo proprio come gli uomini. I miei fan dicono che sono la Cristiano Ronaldo del porno”, ha aggiunto Malena. Un percorso in politica, diventando delegata all’assemblea nazionale del PD: “Non era attrazione per la politica, mi ci hanno messo. E’ un ruolo che mi è stato dato, il mio socio disse diamo il suo nome. Io non mi sono mai occupata di politica veramente, ho solo organizzato le campagne elettorali. A Rocco non avevo detto nulla, mi ha detto che se l’avesse saputo non mi avrebbe presa. E’ successo un casino e la pressione mediatica era forte perché ero passata dal Pd al porno. Nell’ultima Assemblea la situazione era ridicola, nessuno si avvicinava ma appena andavo in bagno era diverso. Posso dire di aver fatto più selfie di Renzi.”

Un lavoro che le permette di guadagnare molto: “Noi siamo pagati a scene e non a film, il mio costo è mediamente di mille euro a scena. Al mese riesco a guadagnare 10 mila euro, durante il lockdown con le piattaforme sono arrivata a guadagnare 27 mila euro al mese.” “Non sono fidanzata e nemmeno innamorata, da quando sono Malena la mia vita sessuale è pari a zero, gli uomini con me non ci provano nemmeno, rappresento il sesso forte e fuggono perché temono il confronto. E’ complicato trovare un fidanzato per chi fa il mio lavoro, non per una questione di pregiudizio, quello vogliono far credere, è un problema di confronto”, ha concluso Malena a “Belve” non confermando e nemmeno negando i flirt con Mario Balotelli e Fabrizio Corona “per non fargli pubblicità”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Moda sostenibile, quando lo è davvero? Ecco i criteri: “I brand del lusso hanno una grande responsabilità, non c’è prodotto sostenibile senza processi sostenibili”

next
Articolo Successivo

Gigi Marzullo: “Riuscirò a non morire mai? Sono terrorizzato dalla morte. Non accetterò mai l’idea che devo morire”

next