Cinque comici professionisti (Francesco De Carlo, Scintilla, Giuseppe Giacobazzi, Antonio Ornano e Debora Villa) si sfideranno per insegnare l’arte della stand up comedy a Filippo Magnini, Sara Simeoni, Jill Cooper, Filippo Bisciglia, Stefania Orlando, Alessandro Cecchi Paone, Giampiero Mughini, Awed, Giulia Salemi e Tommaso Cassissa. Sono i protagonisti di “Stand Up! Comici in prova”, adattamento italiano del format inglese “Stand Up & Deliver” di Channel 4, che dopo essere sbarcato in anteprima su discovery+ dal 6 marzo, arriva sulla generalista Nove dal 13 marzo alle 21:15.

In sole due settimane gli aspiranti comici dovranno imparare dai maestri tutti i trucchi del mestiere della risata e le tecniche teatrali con vere e proprie prove sul campo. A “Stand Up! Comici in prova” – produzione YAM112003 per Discovery Italia distribuito da All3Media International LTD – si vedranno un’esibizione estemporanea alla bocciofila davanti a un pubblico di over 70, un sondaggio sotto mentite spoglie per capire che cosa la gente davvero pensi di loro, una sessione di brainstorming per la scrittura del pezzo insieme a un gruppo di bambini. Dopo la formazione ad opera del comico e conduttore televisivo romano Francesco De Carlo (Tutta colpa della Brexit, Cose di questo mondo), Gianluca Fubelli detto Scintilla, comico e attore romano (Colorado, Tutto molto bello), l’attore e cabarettista romagnolo Giuseppe Giacobazzi (Zelig, Summertime), il comico ligure Antonio Ornano (Zelig, Colorado) e l’attrice milanese Debora Villa (Zelig, Camera Café, Pechino Express), inizia la vera e propria sfida per gli aspiranti comici: salire sul palco e affrontare il pubblico, in una vera serata di stand up.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roberta Bruzzone si confessa a Belve: “Ecco perché non ho voluto figli. Io icona gay? Ho ricevuto proposte sessuali da donne…”

next
Articolo Successivo

Crozza-Salvini ancora in imbarazzo dopo la contestazione in Polonia: “Posso provare a piangere per i rifugiati? Ah, non riesco…”

next