“Mangerei un ‘Happy meal’ in tv se McDonald’s accettasse i Dogecoin“. Così il fondatore di Tesla, Elon Musk, torna alla carica a favore della criptovaluta, tra le più volatili, il cui logo si rifa a un meme con uno shiba inu. La scorsa settimana, Billy Markus, cofondatore di Dogecoin, aveva risposto a un tweet di McDonald’s con una foto di patatine fritte, dicendo: “Voglio una patatina”. McDonald’s ha poi risposto al tweet di Markus con una foto di shiba inu. Che abbia accettato la sfida? Qualche settimana fa, il magnate aveva annunciato la possibilità per il pubblico di acquistare parte del merchandising proprio tramite i Dogecoin.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Charlotte Casiraghi a cavallo sulla passerella di Chanel fa discutere: il mondo della moda si divide e gli animalisti vanno all’attacco

next
Articolo Successivo

Kim Rossi Stuart e Ilaria Spada, il figlio Ian finisce nel Tevere: salvato dal padre

next