Proseguono le proteste dei lavoratori della cooperativa Lgd che questa notte hanno bloccato gli ingressi alla sede della Unes di Trucazzano in provincia di Milano per chiedere “il reintegro dei 40 licenziati”. Il riferimento è agli operai della coop. Lgd, azienda alla quale era stata appaltata la gestione del magazzino Unes, lasciati a casa dopo uno sciopero. Dopo aver passato la notte di fronte ai cancelli, i lavoratori sono stati portati via a peso dalle forze dell’ordine che hanno sgomberato il presidio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, vietare i tamponi in parafarmacia è inutile: un’eccezione ora porterebbe vantaggi

next