“A teatro facciamo quello che prevede la legge: un tampone ogni 48 ore, vaccinati e non. Non mi sono vaccinata per motivi di salute e non ho molto altro da aggiungere“, racconta Diana Del Bufalo a Il Messaggero a pochi giorni dal debutto al teatro Brancaccio con “Sette Spose per Sette Fratelli”. L’attrice, nata professionalmente ad Amici di Maria De Filippi, è stata travolta dalle polemiche nelle scorse settimane: “Non sono una no vax. Ho voluto dire che non sono vaccinata perché sono una persona trasparente e parlo senza filtri. So che questo atteggiamento può generare ripercussioni, a volte anche gravi. Per questa cosa dei vaccini sono stata minacciata di morte“, spiega al quotidiano romano.

“Vivo abbastanza sui social per sapere che sono solo leoni da tastiera, che alla fine non fanno niente. Dicono cose tremende e basta. Inoltre credo che la libertà di parola sia fondamentale. Ho già chiesto scusa sui social per quello che ho detto sui vaccini, ero arrabbiata”, aggiunge l’attrice protagonista della serie “Che Dio ci aiuti“. In una diretta Instagram aveva dichiarato di non essere vaccinata, che qualcuno glielo aveva sconsigliato e che “voleva provare a fare un’esperienza”. L’episodio era stato condiviso dal giornalista Rai Domenico Marocchi, in un altro video si era spinta oltre: “Il vaccino, ma vaffanculo! Non funziona, è deludente. Io credo sia molto deludente. Se è destino me lo prenderò, cerco di essere attenta. Hanno venduto il vaccino come ‘se ti vaccini puoi fare tutto’, in tanti hanno pensato così”. Nelle ore successive aveva spiegato di non aver fatto il vaccino “per via delle genetica familiare ho il cuore ballerino, niente di grave ma comunque lo monitoro”.

Qualche giorno dopo con un post social aveva provato a fare marcia indietro: “Il mio sfogo, forse per molti fuori luogo, riguarda solo il mio sentire il peso di questa situazione. Ci tengo a specificare che nel mio piccolo mi sono sempre attenuta alle regole, facendo almeno 3 tamponi a settimana tra rapidi e molecolari per poter lavorare nel pieno rispetto di tutte le regole di sicurezza e per non mettere in pericolo colleghi, amici, parenti e me stessa. Farò sempre quanto in mio potere per essere una persona responsabile. Colgo l’occasione per augurare a tutti buon 2022”.

L’attrice esclude la volontà di Amazon di tagliare la sua partecipazione alla seconda stagione Lol: “Ma figuriamoci. Abbiamo già girato tutto, a settembre. È una fake news. Ho adorato il programma e in effetti starci dentro è complicatissimo. Stai proprio male fisicamente, se non puoi lasciarti andare alla risata. E poi tanti dei comici già li conoscevo, è stata una grande esperienza. Ma non posso parlarne ancora.”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Flavia Vento e l’amore con il sedicente Tom Cruise: “A volte penso: e se era davvero lui?”

next
Articolo Successivo

Giovanna Civitillo replica alle polemiche sulla sua carriera: “Amadeus non me lo ha mai chiesto, sono scambiate le mie priorità”

next