Una donna di 55 anni è stata ferita con un colpo di spada dal marito: operata all’addome, ora si trova in prognosi riservata. È successo a Como nel giorno dell’Epifania. L’uomo, 41 anni, è stato arrestato per tentato omicidio e non ha saputo spiegare le ragioni del suo gesto (si trova in stato confusionale). La coppia viveva in una casa in centro, insieme ai genitori di lui, assenti al momento dell’aggressione. Qui la polizia ha sequestrato le cinque spade che l’uomo teneva – tra cui quella usata per colpire la moglie – e una katana giapponese, oltre a circa 40 grammi di marijuana.

I soccorsi sono stati chiamati dalla donna, che dopo il ricovero in ospedale è stata operata d’urgenza. Anche il marito era stato portato in ospedale in stato confusionale, e da lì è stato poi trasferito direttamente in carcere.
“Era ancora confuso, ha detto che non ricorda nulla, che ama sua moglie e che sta vivendo giorni di sofferenza”, ha detto il suo legale dopo il colloquio in carcere come riportato dalla Provincia di Como. Dai primi accertamenti non risulterebbero violenze né litigi violenti fra i coniugi, nessuno dei quali aveva un lavoro stabile.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Iss: “I non vaccinati finiscono in terapia intensiva 25,6 volte di più di chi ha il booster. Omicron quintuplica il rischio di reinfezione”

next
Articolo Successivo

Medici: “Colori? Bisogna dare una risposta assistenziale ai malati a casa. Obbligo vaccinale mira a lungo termine, non c’è tempo”

next