Suzuki toglie i veli alla nuova S-Cross, suv compatta giunta alla sua seconda edizione. Il design del veicolo si fa più importante, arricchito da dettagli in nero lucido e da gruppi ottici a led. All’interno, invece, spicca lo schermo da 9″ dell’infotainment, completo di Apple CarPlay, Android Auto, sistema Bluetooth (utile sia per le chiamate che per lo streaming audio) e riconoscimento vocale. Il bagagliaio ha una volumetria di 430 litri: gli schienali posteriori sono abbattibili con ripartizione 60:40 e il piano di carico regolabile su più posizioni.

Lunga 4,3 metri, la S-Cross è disponibile pure con un tetto panoramico formato da due pannelli scorrevoli: quando è chiuso, la lunghezza della superficie vetrata è pari a 100 cm e il tetto può essere aperto per garantire una superficie esposta fino a 56 cm di lunghezza. Il corredo di ausilio alla guida include cruise adattivo con sistema stop & go, dispositivo di mantenimento di corsia, riconoscimento automatico dei segnali, monitoraggio degli angoli ciechi (anche in retromarcia) e abbaglianti automatici. In opzione la telecamera con visuale a 360°.

Sotto al cofano solo unità motrici ibride a benzina: si parte dal mild hybrid 48V – con motore elettrico da 10Kw, che riduce il consumo di carburante e supporta l’erogazione di coppia del termico – abbinato al quattro cilindri 1.4 Boosterjet, proposto pure in abbinamento alle quattro ruote motrici e al cambio automatico.

Nel 2022, poi, esordirà una versione full hybrid con trasmissione robotizzata e motore elettrico posto subito dopo il cambio: l’unità a elettroni garantirà cambiate più fluide, farà da generatore di energia e provvederà a spingere l’auto in retromarcia. Al momento, però, l’unica S-Cross disponibile è la 1.4 Starview AT 4WD Allgrip, acquistabile attraverso l’e-commerce Suzuki al prezzo di 30.690 euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

EICMA 2021, le novità da non perdere al salone dei sogni a due ruote – FOTO

next
Articolo Successivo

Toyota, un poker di novità elettrificate (e non) a prova di futuro – FOTO

next