La settimana bianca non è un’esclusiva per gli sciatori, è per chi ama la montagna e desidera viverla nella magia dell’inverno. I pendii brillano diamantati nelle giornate di sole, la terra si confonde con il cielo nelle giornate nuvolose, solo gli alberi carichi di neve disegnano il confine di un mondo da favola. Le Alpi sono un patrimonio unico, uno spettacolo della natura tutto l’anno ma durante la stagione fredda offrono tantissime possibilità per divertirsi, praticare numerose attività sportive, ma anche rilassarsi e ricaricare le energie. L’adrenalina di una discesa sugli sci o sullo snowboard, un affondo dopo l’altro di una ciaspolata, i capitomboli e le risate sullo slittino, un pupazzo di neve che diventa subito un amico, e poi l’atmosfera accogliente delle strutture Eden, che scalderanno anche il vostro cuore con le attenzioni uniche di un soggiorno speciale, fatto su misura per voi. Una vacanza interattiva, con corsi di sci personalizzati al fianco di maestri professionisti, in totale sicurezza e per tutte le età, ideali per chi desidera imparare, scoprire nuovi stili e affinare le proprie abilità, oppure sperimentare la tavola da snow, con la comodità di trovare tutte le attrezzature utili e noleggiabili in loco. Dopo una giornata attiva, oppure per prolungare il relax di una vacanza dedita al riposo, il piacere è assicurato in piscina e nella spa della struttura. Massaggi all’aroma di pino ed eucalipto risveglieranno i profumi del bosco a primavera, un viaggio sensoriale nel cuore dell’inverno.

Scivolando sugli sci, un divertimento per tutti

Il grande classico di una vacanza sulla neve, si sa, sono le piste da sci. Dalla Via Lattea in Piemonte, dove si trova la splendida Sestriere, al Cervinia, dalla Val di Fassa in Trentino, al Monte Civetta e Selva di Cadore in Veneto. Le Alpi sono un tesoro inestimabile della nostra bella Italia e svelano una miriade di incantevoli località. Tra le vallate si snodano chilometri e chilometri di piste da sci, percorsi più o meno impervi, tracciati di ogni livello e colore che disegnano i più bei comprensori montani d’Italia, locations perfette per riprendere in mano gli sci o lo snowboard e andare “via col vento” che sferza le discese. Per tantissimi la settimana bianca significa attività sulla neve, dal classico sci, alle alternative a tutta adrenalina che solo una pista ammantata può regalare. Una consuetudine per ogni sciatore o rider che scivola leggiadro nel suo habitat, oppure una nuova scoperta per chi ha lasciato la propria zona di comfort in città, o magari ad un passo dal mare. Eden ha formulato tante proposte diverse per tutti, dall’accesso alle piste ai corsi personalizzati per il perfezionamento della performance oppure per l’approccio allo sport. L’esperienza dei maestri è la chiave di apprendimento ed entusiasmo ideale soprattutto per chi sperimenta un’attività nuova, che inizialmente disorienta le certezze e l’equilibrio (mai come in questo caso). Un’opportunità per i più piccoli ma anche per gli adulti: per divertirsi sulla neve non esiste un’età. Seguire un corso è un’occasione anche per gli sciatori esperti, non solo per affinare lo stile, ma anche scoprire il comprensorio, i suoi segreti e le bellezze che lo circondano. Le attività sulla neve hanno il valore aggiunto di svolgersi a stretto contatto con la natura, un privilegio per immergersi nelle sue atmosfere e captarne le energie. Anche questo è il bello di una settimana bianca, conoscere il territorio e se stessi.

L’alternativa agli sci

Quando si è bambini, basta un pupazzo di neve per essere felici. Il bello della montagna d’inverno sono proprio le cose semplici come ammirare la neve che cade copiosa, passeggiare affondando i piedi nel suo candore per poi voltarsi e guardare le proprie orme, quasi fossero un tracciato sulla nostra memoria. La montagna in inverno è esperienza, per questo Eden organizza tante proposte per collezionare momenti e suggestioni da vivere in coppia, in famiglia, oppure con gli amici, le strutture offrono sistemazioni in camere matrimoniali ed appartamenti fino a sette posti letto. Una ciaspolata nel silenzio del bosco tra gli alberi cristallizzati dal ghiaccio e spolverati di neve, ma anche una passeggiata nel brusio dei piccoli centri gioiello delle località montane, dove i negozietti profumano di lana e legno, sentori di un artigianato a km zero. Le attività da fare sono diverse ed entusiasmanti, senza rinunce agli attimi di pace nei centri benessere degli hotel o di strutture esterne, fiori all’occhiello della ricettività termale italiana. Il relax continua anche ad alta quota perché vicino alle stazioni delle cabinovie non manca mai qualche locale accogliente, perfetto per un pranzo o un aperitivo memorabile, incorniciato dallo spettacolo alpino, un belvedere ad altezze vertiginose che regala brividi glaciali. Una giornata in montagna si vive a pieno non solo sugli sci ma con tante altre belle alternative, per poi ritrovarsi la sera, sportivi e non, magari accanto al camino acceso. Il focolare è un richiamo, come una classica favola.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Repubblica Dominicana: da Punta Cana a La Romana, tutto il bello dei Caraibi

next