In Corea del Nord nessuno potrà più indossare giacche di pelle. L‘unico a poterle indossare sarà Kim Jong-un, che ha imposto il divieto. La notizia è riportata da Radio Free Asia, citata dal Daily Mail: secondo quanto riferito, sembra che a spingere il dittatore nordcoreano a prendere questa decisione sia stato il dilagare di copie del trench di pelle diventato uno dei suoi capi preferiti, presenza fissa nei suoi outfit. Tutto è iniziato lo scorso settembre, quando è stato riaperto – dopo il blocco causa pandemia – il commercio non ufficiale tra Cina e Corea del Nord: i commercianti locali hanno iniziato ad acquistare pelle sintetica per realizzare le giacche e queste si sono diffuse dapprima tra i ceti più abbienti, e poi anche tra gli abitanti comuni, come una nuova moda.

La cosa non è piaciuta a Kim Jong-un, che ha reclamato l’esclusività della giacca di pelle: “Indossare abiti progettati per assomigliare a quelli della più alta Dignità del Paese è una tendenza impura per sfidare l’autorità della più alta Dignità. Per questo hanno ordinato al pubblico di non indossare cappotti di pelle, perché fa parte della direttiva del partito decidere chi può indossarli”, ha fatto sapere una fonte usando uno degli appellativi usati in Corea del Nord per riferirsi al leader.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Corea del Nord, studente condannato a morte per aver importato e diffuso Squid Game: altri 7 giovani arrestati per aver guardato la serie

next
Articolo Successivo

Gli amputano le gambe e le dita delle mani per un’infezione causata da un morso del suo cane: il cognato è morto per lo stesso motivo

next