Tra gli ospiti di Mara Venier nell’ultima puntata di Domenica In c’erano anche Ivan Zazzaroni e Fabio Galante, nei ruoli rispettivamente di giudice e concorrente in gara di Ballando con le Stelle. La coppia ha parlato dell’esperienza nel dancing show di Milly Carlucci ma poi si è lasciata andare ad un siparietto dettato dall’amicizia storica che li lega. Ma andiamo con ordine. Galante, ex difensore, stava ripercorrendo la sua carriera calcistica quando è stato interrotto da Zazzaroni che ha iniziato a fare allusioni piuttosto esplicite alla sua fama di playboy.

“Sono orgoglioso perché ho trasformato in una professione la passione che mi ha trasmesso mio padre. Ho giocato ad alti livelli, sono arrivato in serie A e ho giocato con e contro i più grandi campioni della mia epoca”, stava dicendo Fabio Galante prima che il giornalista iniziasse con i riferimenti neanche troppo impliciti. Al che, intuendo la piega che stava prendendo il discorso, l’ex calciatore è intervenuto subito: “Non cominciate, mi fate infuriare, vi picchio qui in studio, in diretta“, ha detto con tono ovviamente scherzoso rivolgendosi a Zazzaroni e Roberto Alessi, il direttore di Novella 2000 anche lui partecipe della discussione.

Ma il direttore del Corriere dello Sport non si è fatto intimidire, anzi, ha lanciato la frecciata definitiva: “Fabio lo conosco molto bene, nel 1998, quando giocava con l’Inter, l’ho seguito ovunque in Europa. Diciamo che aveva due grandi passioni ed il calcio era la seconda…“, ha detto tra le risate dello studio. Ma il passato è passato e ora Galante ha occhi solo per la compagna Francesca Falomo: “Ho la fortuna di aver trovato una donna seria, bellissima e molto intelligente. Con lei penso di sposarmi e di avere dei figli”, ha spiegato. “Hai anche l’età giusta, è ora”, ha quindi chiosato ancora Ivan Zazzaroni, alludendo al fatto che tra pochi giorni compirà 48 anni.

Articolo Precedente

All Together Now, scintille tra Anna Tatangelo e J-Ax: “Togli gli occhiali, sei irrispettoso”. La replica: “Non è vero, questa cosa mi punge dal vivo”

next