Il breve e pericoloso viaggio delle tartarughe Hatchling verso l’oceano a Panama. “Traslochiamo le uova a seconda di dove le ha deposte la tartaruga, controllando se la zona è sicura o meno”, spiega Sofia, 16 anni, che aiuta le tartarughe a schiudersi. Tuttavia, le tartarughe marine devono strisciare fuori dalla sabbia e poi nel mare da sole, in modo che sappiano che sono nate sulla spiaggia panamense di Punta Chame e torneranno quando avranno bisogno di riprodursi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Si traveste da fantasma per spaventare i vicini, uno di loro spara e la uccide

next
Articolo Successivo

Strage di tartarughe marine in Messico, almeno 300 trovate morte sulla spiaggia: “Annegate dopo essersi impigliate in reti da pesca illegali”

next