Avete nostalgia dei vecchi, cari, cellulari del passato? Bene, allora la notizia del rilancio dell’iconico Nokia 6310 vi renderà felici. Sono passati ben 20 anni dal suo primo debutto sul mercato e ora, in vena nostalgica, la HMD Global (ovvero l’azienda che sviluppa gli smartphone del marchio Nokia) ha deciso di riportarlo. Le caratteristiche saranno, più o meno, uguali all’originale.

Snake? Presente. Una batteria che dura allungo? Ci sarà anche quella: si parla di circa 7 ore di conversazione in autonomia. La resistenza? Sarà uguale a quella di vent’anni fa. Solo il design sarà più moderno. Ed ecco quindi dei pulsanti frontali più grandi, una radio FM wirelss, il jack per le cuffie e un menu zoomato. Rispetto al passato, verrà migliorata la leggibilità grazie a uno schermo da 2,8 pollici con risoluzione QVGA. Inoltre, altra novità che renderà questo modello al passo coi tempi, sarà presente una fotocamera da 0,3 megapixel con flash.

“Il design familiare e la funzionalità rimangono gli stessi”, garantisce Adam Ferguson, l’Head of Product Marketing di HMD Global. “Dopo essere passato alla storia come uno dei pionieri che nel 2001 hanno portato i cellulari nel mainstream, il suo impatto 20 anni dopo non mi sorprende anzi, è una tradizione che il nuovo Nokia 6310 prolungherà nei prossimi 20 anni”. Il nuovo Nokia 6310 si può già acquistare anche in Italia al prezzo di 59,00 euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Phil Collins “puzza così tanto che deve vivere da eremita”: le accuse della moglie definite “volgari” dai legali di lui

next
Articolo Successivo

Ilaria D’Amico: “Il direttore mi chiamò nella sua stanza e iniziò a farmi i massaggi…”. E su Gianluigi Buffon: “Ogni anno mi dice stupidaggini”

next