Sophie Codegoni conosce bene, anzi benissimo, Vincent van Gogh? Domande da non dormirci la notte. La modella e volto di Uomini e Donne parla di attrazione mentale con Gianmaria Antinolfi, imprenditore napoletano ed ex di Belen e dice “so cosa è, è quella che non ho per te”. “Per me se non c’è questa cosa qui non rimane più niente”, ribatte Antinolfi. A questo punto Codegoni rende conto di quanto sia stato imbarazzante trovarsi sul divano con lui e la su ex (Soleil Sorge): “Capisci che è surreale il fatto di trovarmi con la tua ex sul divano, tu vicino a lei che parli di un’altra ex, accanto alla ragazza che ti piace?” (che si presume sia proprio lei stessa). Antinolfi prova a spiegare. “Potevi alzarti e venire dall’altra parte… A me viene naturale sedermi vicino a te se il mio ex fidanzato ti sta insultando”, continua lei. Insomma, l’ambito è quello del corteggiamento: “Per me puoi dedicarmi tutte le poesie del Piccolo Principe, di Shakespeare e di van Gogh”. Ora, certamente c’è molta poesia nei dipinti di van Gogh e, tra le altre cose, le lettere al fratello Theo dimostrano quanto anche l’arte della parole fosse sua. Ma sui social è un continuo twittare sulla gaffe della ragazza. In ogni caso, al momento il corteggiamento di Antinolfi è bloccato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Squid Game, a Roma diffuso un biglietto da visita come quello della serie: risponde la bambola. Ecco cos’è davvero

next
Articolo Successivo

Meghan Markle sarà materia di studio in un prestigioso liceo di Londra. Ecco perché

next