“Come posso non ricordare che i gerarchi nazisti chiedevano ai figli la delazione dei padri?”. Sono le parole di Guido Cappelli, professore di letteratura italiana dell’Università Orientale di Napoli, che stamattina ha tenuto una lezione, all’aperto, agli studenti contrari al green pass nelle università. Cappelli, in particolare, stava parlando dell’obbligo del certificato verde e di un figlio minorenne che, contravvenendo alle decisioni dei genitori, sceglie di vaccinarsi. Il docente ha anche parlato di Mario Draghi come “proconsole di poteri privati neo feudali” e ha parlato del rapporto tra scienza, società e politica.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, i dati: 2.772 nuovi casi e 37 morti. I ricoverati calano di 113 in un giorno

next
Articolo Successivo

Il green pass a Trieste spacca anche l’asse tra i portuali e il presidente della Port Authority D’Agostino: “Vuole dimettersi? Arrivederci”

next