Il bordello Funpalast di Vienna si è inventato un curioso incentivo alla vaccinazione anti-Covid. Si tratta di un buono di 30 euro che viene offerto ad ogni neo-vaccinato durante la cosiddetta “lunga notte del vaccino”. A riportare la notizia è il Corriere del Ticino, il quale sottolinea come l’iniziativa sia rivolta soprattutto (ma non solo, ovviamente) ai migranti, i quali infatti rappresentano una parte consistente della clientela della casa di appuntamenti. “A causa della pandemia abbiamo registrato un calo del 50%”, ha spiegato il titolare. Poi ha aggiunto: “Con questa iniziativa speriamo che il numero dei clienti torni a salire”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Si lancia con il bungee jumping ma la corda non è agganciata: precipita nel vuoto per 25 metri e muore sotto gli occhi della famiglia

next
Articolo Successivo

Cervo sopravvive per due anni con uno pneumatico incastrato intorno al collo: ora, il lieto fine

next