La nuova stagione di Tv Talk, trasmissione in onda su Rai Tre e condotta da Massimo Bernardini, non poteva che iniziare ospitando uno dei protagonisti principali dell’autunno televisivo in casa Mediaset. Ed ecco che Enrico Papi, sulla scia dell’entusiasmo del pubblico per il ritorno di Scherzi a Parte, è stato ospite nella puntata di sabato 9 ottobre per analizzare e commentare, insieme al padrone di casa e a tutti gli analisti, il perché del successo di questo format televisivo in onda da ben ventinove anni. Le prime quattro puntate di Scherzi a Parte targate Enrico Papi, infatti, hanno registrato una media di 3.100.000 spettatori con il 17% di share, contribuendo a ridimensionare i dati di ascolto del debutto di Alessandro Cattelan sulla rete ammiraglia Rai.

Proprio su questo debutto è intervenuto, ironicamente, Massimo Bernardini, rimarcando il fatto che se Papi ha in un certo senso rovinato lo spettacolo di Rai Uno, alla fine dei conti non hanno nulla contro di lui ed è stato invitato lo stesso sulla rete Rai. Al netto della dialettica giocosa, la prima puntata di Tv Talk è continuata con una clip contenenti scherzi a persone comuni della trasmissione, tra gli Anni ’60 e ’70, Specchio Segreto di Nanny Loy, per poi arrivare proprio a Scherzi A Parte, che oggi vede al timone il conduttore romano. Non solo Scherzi A Parte, però. Negli ultimi anni, in casa Mediaset, anche Le Iene su Italia 1 hanno introdotto una rubrica fissa dedicata agli scherzi a personaggi dello spettacolo e alle star del web.

Sulla sovrabbondanza o meno di programmi del genere ci si è interrogati, naturalmente, nel pomeriggio di Rai Tre: Enrico Papi, in merito, non ha peli sulla lingua e, con educazione e tranquillità, ha espresso senza freni il suo pensiero: “Bellissima domanda. In realtà lo scherzo vip è Scherzi a Parte. Quello è il brand, il programma in cui puoi vedere lo scherzo ai personaggi famosi. Le Iene ultimamente fa gli scherzi ai vip, ma in realtà non è nel suo programma. Quindi sta facendo qualcosa che non è nel format. I motivi per cui lo fanno ovviamente io non li conosco. Però Scherzi a Parte fa questo di lavoro”. Una palese frecciatina al programma di Italia Uno, tanto che ha portato il padrone di casa Massimo Bernardini a commentare: “Il messaggio a Mediaset è arrivato chiaro”. Ma il messaggio, prima che a Mediaset, sarà arrivato a Davide Parenti, padre e ideatore de Le Iene? Lo scopriremo solo nelle prossime puntante.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Manuel Bortuzzo sbotta contro Lulù Selassié: “Mi fai seccare le pa**e, non li voglio i tuoi baci”

next