L’ospite-detective della puntata de I Soliti Ignoti andata in onda ieri 28 settembre è stato Angelo Russo, noto ai più per il ruolo di Agatino Catarella nella fortunata serie Rai Il Commissario Montalbano. L’attore siciliano, in gioco anche lui per devolvere il montepremi a Terres des Hommes (la Fondazione internazionale per i diritti dei minori), ha esordito con una serie di scelte che hanno fatto insorgere il web.

In particolare, ad accendere la discussione tra gli appassionati del game condotto da Amadeus, sono stati i due errori iniziali. Russo non ha indovinato le prime due identità e non ha chiesto neanche l’indizio. “Per il terzo puoi chiederlo..”, è infatti intervenuto il conduttore. Pioggia di commenti su Twitter: “Ma com’è possibile sbagliare subito? Chiedi l’indizio!”. Oppure: “Non succede mai un errore dietro l’altro..”. A questo punto Russo ha deciso di chiedere l’indizio e, non a caso, ha indovinato. La puntata è poi proseguita tra alti e bassi e, alla fine, Catarella è riuscito a vincere il bottino di 26.500 euro. E i fan si sono dovuti ricredere. Stasera si tornerà a giocare per la solidarietà.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Storie Italiane, troupe derubata nel campo in cui si trovava l’auto di Giacomo Sartori: “Danno ingente, 30mila euro”

next
Articolo Successivo

Discoteche chiuse, gestori sul piede di guerra a FqMagazine: “Ci ribelleremo e apriremo lo stesso col green pass. Per il Governo siamo ultima ruota del carro”

next