Attimi di tensione con la polizia di fronte all’azienda Brivio di Pozzuolo Martesana, in provincia di Milano. Gli operai della logistica in protesta si sono seduti davanti ai cancelli dell’azienda per impedire l’ingresso e l’uscita di camion e gli agenti, in tenuta antisommossa, hanno cercato di sgomberare il presidio, spostando di peso alcune decine di lavoratori e tirando fuori i manganelli. Poco prima un suv bianco, guidando da qualcuno dell’azienda, aveva causato altri momenti di agitazione durante la protesta muovendosi “improvvisamente verso gli operai del picchetto”, come hanno raccontato i dirigenti del Si Cobas, ed è stato “bloccato all’ultimo da un funzionario di polizia che gli si è parato davanti”.

Diversi i Tir in attesa di entrare o uscire dall’azienda. “La manifestazione è stata indetta davanti alla Brivio – spiegano i sindacati – nell’ambito di una vertenza contro il gruppo Unes”. Sul posto si trova un reparto di forze dell’ordine giunto da Milano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Reddito di cittadinanza, le storie di chi un lavoro non può trovarlo perché anziano, malato, invalido o caregiver a tempo pieno: “Ora ho una vita dignitosa. Se lo tolgono non so come farò”

next