Astrazeneca al posto di Moderna. A cinque persone, tra 24 e 41 anni, è stato somministrata per errore una dose del vaccino di Oxford al posto della seconda dose di Moderna. Il fatto è avvenuto a Dicomano, nella provincia di Firenze. A riportare la notizia è il quotidiano La Nazione. Lo sbaglio, si legge nell’articolo, sarebbe accaduto a monte: chi ha preparato le siringhe con le dosi avrebbe confuso le fiale, utilizzandone una di Astrazeneca destinata ai richiami degli over 60.

A ricevere il vaccino sbagliato sono stati un trentunenne, due donne di 24 anni, una di 27 e una di 41. Tutti sono ora sotto sorveglianza sanitaria attiva: hanno fatto gli esami del sangue per verificare l’assetto coagulativo e saranno monitorati per un mese, oltre a essere sottoposti a una nuova visita nella giornata di oggi, lunedì 30 agosto.

Non è la prima volta che in Toscana si verificano errori simili. Lo scorso 14 luglio all’hub vaccinale di Empoli undici persone, età media 36 anni, avevano ricevuto come prima somministrazione Astrazeneca al posto di Moderna. E ancora, a Pistoia l’11 giugno scorso a sei persone era stata iniettata soluzione fisiologica al posto del vaccino. Prima ancora, a maggio, a Massa Carrara una ragazza di 23 anni aveva ricevuto quattro dosi contemporaneamente di Pfizer e lo stesso era accaduto a Livorno a una donna di 67 anni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gli scienziati nel mirino dei no vax: Bassetti minacciato e inseguito fin sotto casa, Pregliasco vittima di stalking telefonico

next
Articolo Successivo

Dentro le chat dei No Vax dove si organizza la caccia a politici, medici e giornalisti: “Andiamo a prenderli a casa, non devono più dormire”

next