“È stato qualcosa di fantastico, io e Odette abbiamo un legame particolare. Ci conosciamo da quando abbiamo 15 anni, e abbiamo vissuto tutte le tappe insieme. Averla affianco in quella giornata è stato fondamentale”. Così Maria Centracchio, bronzo nel judo (categoria -63kg). Maria è la persona che più in assoluto merita questa medaglia perché è l’atleta che lavora più di tutti, non l’ho mai vista lamentarsi, sempre in silenzio, testa bassa a lavorare”. Ha aggiunto Odette Giuffrida, bronzo nel judo (categoria- 52 kg).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tokyo2020, Pizzolato: “C’è rammarico ma questo bronzo è un punto di partenza”. Poi la dedica al nonno scomparso

next
Articolo Successivo

Tokyo2020, Quadarella bronzo negli 800 stile libero: “Sapevo che sarebbe stata una gara difficile. Il mio voto? Mi do 9”

next