Radio Deejay gli ha dedicato un post su Instagram. È Tatsuya Tanaka, un artista giapponese molto noto che offre alle vista un mondo in miniatura stavolta dedicato alle Olimpiadi di Tokyo 2021 che si svolgono con una pandemia ancora difficile da archiviare. Atleti e mascherine. Tanaka utilizza oggetti del quotidiano e li trasforma in personaggi di una realtà semantica nuova, simile a quello che conosciamo ma di misura diversa e con un messaggio diverso. Un modo unico di guardare il mondo che lo ha reso un fotografo da tre milioni di follower su Instagram. “Non so quanti siano esattamente, forse cinquemila” ha detto riferendosi ai piccoli uomini delle sue creazioni. La sua spinta verso questo tipo di opere sono stati i broccoli: “Mi sono subito sembrati una foresta. Allora ho cominciato a pensare a quadri di oggetti che avessero un significato metaforico”. Le sue opere sono esposte nelle location delle Olimpiadi. E un viaggio nel suo profilo Instagram vale un po’ di meraviglia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Amanda Knox furibonda per il film con Matt Damon: “Che significa ispirato alla ‘mia saga’? Non a quello che ho fatto io ma Rudy Guede. Il mio nome vi appartiene?”

next
Articolo Successivo

Romina Carrisi: “L’amore? Ho trovato un biglietto davanti alla porta di casa… Quando facevo la cameriera in uno strip club veniva Quentin Tarantino”

next