È morto a 46 anni Joey Jordison, l’ex batterista del gruppo heavy metal statunitense Slipknot, da lui fondato nel 1995 insieme al percussionista Shawn Crahan e al bassista Paul Gray, a sua volta defunto per un’overdose di morfina nel 2010. A dare la notizia è stata la famiglia dell’artista a Rolling Stone, senza specificare la causa del decesso

Jordison soffriva da tempo di mielite trasversa come conseguenza della sclerosi multipla ma al momento non è noto se sia stata proprio la malattia, che lo aveva costretto a smettere di suonare e lasciare la band nel 2013, a causarne la morte. Oltre a militare negli Slipknot, uno dei gruppi heavy metal di maggiore successo degli ultimi vent’anni, Jordison aveva suonato la chitarra nei Murderdolls e la batteria negli Scar the Martyr.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stefano De Martino ‘sposa’ Fiammetta Cicogna. “Incidente” durante i preparativi: il simpatico siparietto prima di andare sul set

next
Articolo Successivo

Maneskin a FqMagazine: “Il Green Pass ai concerti? Provvedimento importante che aiuta il settore della musica” e su Miley Cyrus al Circo Massimo…

next