Lorella Cuccarini affida al suo profilo Instagram la risposta alle critiche ricevute nei giorni scorsi, dopo aver condiviso sui social un ricordo di Raffaella Carrà. Diversi utenti avevano ricordato vecchi dissapori che avevano coinvolto la regina della televisione e la professoressa di Amici: “La vita è troppo breve per portare rancori inutili e a volte si sbaglia. Quando ebbi un problema di lavoro con Raffaella, nel 2014, la mia reazione fu tanto forte quanto il mio amore verso di lei. Se non l’avessi amata così tanto, non avrei sofferto e reagito in quel modo”, ha dichiarato la showgirl rispondendo alle domande dei suoi fan. “Il mio ultimo messaggio a Raffaella era doveroso e sacrosanto, frutto di una lunga storia privata che pochi conoscono. Chi, anche in una circostanza come questa, ha preferito criticare ed occuparsi di questo, non solo non mi conosce affatto ma ha soprattutto dimostrato pochezza e mancanza di rispetto“, ha aggiunto la conduttrice.

“Non è possibile. Il mito di sempre è rinato in celo. Rip Raffaella”, aveva scritto lo scorso 5 luglio sui suoi social. Un messaggio di addio affettuoso per la scomparsa della signora Pelloni: “Vorrei dirti tante cose. A casa nostra sei sempre stata un mito. Per me un punto di riferimento artistico intoccabile, insieme a Carla Fracci. Sono cresciuta nel costante dilemma su chi tra voi due preferissi. In sole sei settimane, ho dovuto salutarvi. Con immenso dolore. La prima volta che entrai in uno studio televisivo fu per una partecipazione in un tuo programma. Ero giovanissima ed ebbi un attacco di orticaria per l’emozione di trovarmi di fronte a te. Con Carla ho condiviso tanti bei momenti. Con te non ho avuto la stessa fortuna, ma niente e nessuno potrà mai scalfire ciò che hai significato nella mia vita. Se non ci fossi stata, non sarebbe esistita la televisione del varietà e dell’intrattenimento. La più amata dagli italiani eri e resterai per sempre tu. ‘Ballo, ballo, ballo senza respiro’. Buon viaggio.”

La lite tra le due è avvenuta sette anni fa, nel 2014, quando la Carrà tornò in tv con “Forte Forte Forte” e la Cuccarini in extremis non ricoprì il ruolo di giurata come previsto inizialmente. “Non ci siamo incontrate per 30 anni. Spero di non incontrarti nei prossimi 30. Umanamente sei stata un’amara delusione”, scrisse allora Cuccarini parlando della collega. “È sorprendente: il potere che ha la morte umana di far rinsavire anche il più imperterrito degli ipocriti al punto tale da fargli ammettere financo la propria ipocrisia”, ha commentato sempre con un tweet Heather Parisi, cinguettio secondo molti riferito proprio alla rivale di sempre.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Non sposarla, è inadatta per te e per il Paese”: le parole dette a Harry prima del matrimonio con Meghan

next