Niente favoritismi per Belen Rodriguez. È dovuto intervenire il direttore dell’ospedale di Padova, Giuseppe Dal Ben, per smentire le polemiche sui presunto favoritismi sul parto della showgirl. “Non c’è stato alcune reparto bloccato e nessun piano è stato interamente dedicato alla figlia di Belen Rodriguez”. Così ha spiegato Dal Ben che ha poi aggiunto: “La signora Rodriguez ha occupato una delle tre stanze a pagamento al terzo piano di ginecologia. Il reparto non ha subito rallentamenti di alcun genere”. Capitolo vigilanza. Il direttore dell’ospedale ha spiegato infine al Corriere della Sera che “è stata messa per evitare che eventuali fan e curiosi potessero creare problemi alle altre degenti”. Insomma, tutto va bene. Luna Marì è in forma. Santiago l’ha pure tenuta in braccio. Social permettendo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Morto Libero De Rienzo, Edoardo Leo: “Quante risate insieme, riposa in pace Picchio”. Franceschini: “Perdiamo un giovane talento”

next