Dopo l’esperienza ad Amici20, il cantante Aka7even sta girando il nostro Paese per incontrare i fan. Tra treni e taxi, spesso qualcuno lo ferma per scattare una foto. È accaduto anche di recente e il cantante ha raccontato tutto: “2021. Nel treno, piangendo perché aveva paura di disturbami, una ragazza mi chiede la foto. Facciamo la foto, la saluto, e va via. Due ‘mezzi uomini’ avanti dicono: ‘Ma che fa sta pu***na? E chi minch*a è questo qui?’ Vergogna. Sit a sfacciamm e l’umanitá”, ha scritto lui su Twitter.

Tantissimi i commenti indignati dei fan e più di 15.700 like in due giorni. “Che schifo è tutto questo, che rabbia. Il modo in cui noi donne non siamo nemmeno più libere di respirare che veniamo subito appellate come poco di buono deve finire. Prego affinché gli uomini sani si battano per porre fine a tutta questa misoginia”, ha scritto una ragazza. E la diretta interessata invece ha commentato così la vicenda: “Sto bene, io manco li ho sentiti dire quella parola… se no li avrei insultati a manetta”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Silvio Berlusconi, Lino Banfi: “Lo vorrei presidente della Repubblica. L’11 luglio mi telefonerà per dirmi quello che mi dice da 40 anni”

next
Articolo Successivo

Elenoire Ferruzzi dimessa dall’ospedale: “La mia prima foto dopo che la morte è venuta a trovarmi molte volte”

next