“Adesso siamo arrivati a una conclusione che ci lascia sperare di poter essere contentissimi“. Sono parole cariche di speranza e di ottimismo quelle pronunciate dalla signora Bianca Romano nell’ultima puntata di Storie Italiane, su Rai 1. La mamma di Mauro Romano, il bambino scomparso a Racale, in provincia di Lecce, 44 anni fa ha voluto ringraziare pubblicamente Eleonora Daniele per il contributo che ha dato con la sua trasmissione alle indagini: “Il lavoro che avete fatto è stato grande, Eleonora. Sono felicissima di essere arrivata a questo punto e non dimenticherò mai quello che avete fatto per tutti i giorni della mia vita. Ma non posso dire di più“, ha detto la signora.

Parole che lasciano presagire il fatto che, finalmente, si sia arrivati a una svolta sul ritrovamento di Mauro Romano: la conduttrice ha chiesto chiarimenti, ma Bianca Romano non è entrata nei dettagli: “Sono felice, Eleonora. Devi capire tutto da questa frase. Non pensare che io mi dimentichi di voi”, ha detto con gli occhi lucidi e la voce rotta dall’emozione. “Abbiamo ricominciato a vivere, perché dopo anni di profonda sofferenza siamo giunti a un traguardo piuttosto confortevole – ha aggiunto il marito, Natale Romano -. Provate a immedesimarvi nel dolore che provavamo verso nostro figlio, che non si riusciva a capire che fine avesse fatto. Adesso siamo arrivati a una conclusione che ci lascia sperare di poter essere contentissimi”.

Poi è intervenuto anche il legale della famiglia, Antonio La Scala, che non si è sbilanciato circa la pista dell’imprenditore arabo: “La famiglia araba ha sempre negato dal 2007 che quel ragazzo fosse Mauro. Anche il padre, quando fu ascoltato dal console italiano nel 2008, ha sempre sottolineato come non si trattasse del bimbo scomparso in Italia”. Non resta che attendere sviluppi e sperare in un lieto fine.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alena Seredova: “La famiglia allargata è contro la mia natura”. La “frecciatina” non passa inosservata

next
Articolo Successivo

Alberto Matano: “Nicola Tanturli è stato ritrovato dal nostro inviato Giuseppe Di Tommaso. Mi ha chiamato e mi ha detto: ‘È vivo, è vivo!'”

next