L’ultimo saluto a Michele Merlo è avvenuto il 18 giugno presso lo stadio Toni Zen di Rosà (Vicenza), paese d’origine del giovane artista morto per una leucemia fulminante. Più di 500 persone autorizzate dalla Questura hanno detto addio al 28enne ex Amici. Tra queste, però, non c’era Maria De Filippi, la conduttrice che per prima aveva creduto nel talento di Michele. In tanti si sono chiesti quale fosse il motivo. Stando a quanto riportato da Fanpage, Maria avrebbe deciso di visitare in forma privata la famiglia Merlo, senza dunque prendere parte ai funerali pubblici. Una scelta ponderata. Probabilmente la voglia di non fare passerelle, di non “oscurare” a livello mediatico una celebrazione così delicata e straziante. La classe e la professionalità di Maria De Filippi, ancora una volta, trovano conferma anche in piccoli grandi gesti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Camminare alla ricerca di erbe: ecco come riconoscere quelle giuste e come utilizzarle

next