“Ora dobbiamo predisporci, come stiamo facendo, a rispettare le nuove indicazioni del Cts“. Lo ha detto Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, in occasione della visita all’hub vaccinale dedicato ai ragazzi della fascia d’età 12-16 anni. “Per il cittadino sotto i 60 anni – ha affermato – non cambierà niente, sarà il sistema sanitario che provvederà alla somministrazione adeguata in base all’età, secondo le linee guida fornite ieri dal Cts

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Astrazeneca, Crisanti a La7: “La verità è che hanno vaccinato i giovani per smaltire dosi inutilizzate e per immunità di gregge”

next
Articolo Successivo

Lazio, assessore D’Amato: “Open day con Astrazeneca? Li rifarei, abbiamo agito in sicurezza e rispettato i protocolli nazionali”

next