“Ora dobbiamo predisporci, come stiamo facendo, a rispettare le nuove indicazioni del Cts“. Lo ha detto Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, in occasione della visita all’hub vaccinale dedicato ai ragazzi della fascia d’età 12-16 anni. “Per il cittadino sotto i 60 anni – ha affermato – non cambierà niente, sarà il sistema sanitario che provvederà alla somministrazione adeguata in base all’età, secondo le linee guida fornite ieri dal Cts

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Astrazeneca, Crisanti a La7: “La verità è che hanno vaccinato i giovani per smaltire dosi inutilizzate e per immunità di gregge”

next
Articolo Successivo

Lazio, assessore D’Amato: “Open day con Astrazeneca? Li rifarei, abbiamo agito in sicurezza e rispettato i protocolli nazionali”

next