Ha fatto un tuffo da una scogliera alta 36 metri ed ha centrato una barca turistica. Siamo in Libano, alle Raouche Rocks di Beirut. I fatti risalgono a domenica 6 giugno e li racconta il Daily Mail. Fahd Ibrahim Jamil Al-Lakma, un ragazzo di origini siriane, è saltato e non si è accorto della piccola imbarcazione sotto di lui. In molti hanno cominciato a gridare ma Jamin non ha sentito ed è finito sulla piccola barca. Lui è morto sul colpo, ferito il capitano che si trova ora in ospedale con ferite multiple. Tuffarsi dalle Raouche Rocks è un’attività che piace ai giovani di Beirut e ai turisti. Molti coloro che hanno assistito alla scena, tanto che un video postato in rete è stato visualizzato milioni di volte.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Si tuffa per fare un bagno nel lago ma il coccodrillo la azzanna: ragazza di 28 anni lotta tra la vita e la morte

next
Articolo Successivo

“C’è un alieno sul ciglio della strada”: le immagini immortalate da due motociclisti. Indaga la polizia

next