“Il virus è ancora circolante, l’epidemia non è finita anche se i numeri migliorano”. Così a Sky TG24 Fabio Ciciliano, membro del Cts, ospite di ‘Buongiorno’. L’elemento sostanziale in questa situazione, però, “è quello della riduzione dei numeri registrati in questi ultimi giorni, ponendo l’attenzione soprattutto sul fatto che il 26 Aprile sono cominciate le riaperture graduali e il loro impatto sui numeri non è stato così evidente”. Anche per questo, ha specificato, “alcune riaperture che erano state previste per l’inizio di Giugno sono state anticipate nel mese di Maggio”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Anche a Livorno quattro dosi di Pfizer invece di una, 60enne vaccinata “in buone condizioni” secondo l’Asl

next