Il filmato della telecamera di sicurezza sul cruscotto di un blindato portavalori mostra due guardie private mentre subiscono un attacco armato da un gruppo di rapinatori in Sud Africa. Leo Prinsloo e Lloyd Mthombeni del Fortis Group stavano viaggiando sulle strade di Pretoria quando due macchine hanno iniziato a speronare e colpire il blindato. Il sangue freddo e l’incredibile abilita’ dell’autista hanno permesso alle due guardie di salvare la pelle e il prezioso contenuto del furgone.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cameriere cannibale fa a pezzi la madre e mangia il suo cadavere “condividendolo” con il loro cane: condannato a 15 anni di carcere

next
Articolo Successivo

La uccide dopo un appuntamento ‘al buio’ mentre il figlio di lei gioca nella stanza accanto

next