Anche i principi William e Harry hanno voluto rendere omaggio al nonno Filippo di Edimburgo, morto venerdì 9 aprile a Windsor all’età di 99 anni. Tuttavia i messaggi pubblicati, molto diversi tra loro, evidenzierebbero una dolorosa conferma: la Royal Family è spaccata e la distanza tra i due fratelli si sente ancora di più adesso, a pochi giorni dal funerale. Come riportato dalla Bbc, il principe William ha descritto Filippo come un “uomo straordinario“, mentre il principe Harry ha detto che era “un uomo di servizio, onore e grande umorismo“. Due dichiarazioni separate ma pubblicate pressoché in contemporanea.

Il corrispondente reale della Bbc Jonny Dymond fa notare come il messaggio di Harry sia più informale, ricordando tra le altre cose le gite fuori porta, le conversazioni private e descrivendo il nonno come “un uomo divertente ed ironico” . William invece ne ha fatto un ritratto più istituzionale: “Una guida e un sostegno, presente nei momenti belli e brutti della vita”. Sembra evidente in queste parole il riferimento al giorno più duro della loro vita: il corteo pubblico dietro alla bara della madre Lady Diana. Da parte di William non sembra mancare altresì una nota polemica verso Harry, quando sottolinea che lui e la moglie Kate Middleton continueranno ad “appoggiare la Regina negli anni che verranno”, quello che “il nonno avrebbe voluto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Modella precipita dalla finestra al sesto piano di un B&B di via Merulana a Roma e muore: procura indaga per istigazione al suicidio

next
Articolo Successivo

Morto Lee Aaker, il “Rusty” di Rin Tin Tin: l’attore era finito in povertà, travolto dagli abusi di alcol e droga

next