Non è il primo programma che “cambia in corsa” causa covid-19: tra sospensioni della messa in onda, conduttori sostituiti o che guidano tutto da casa, c’è chi salta una puntata per via di un familiare positivo. È Alessia Marcuzzi che su Facebook scrive: “Purtroppo mio marito la scorsa settimana è risultato positivo al tampone molecolare. Ovviamente si è subito autoisolato e per ora sta bene. Io sono invece fortunatamente risultata NEGATIVA (ho già effettuato due tamponi molecolari) ma, come da protocollo, sono cautelativamente in casa in attesa di ulteriori controlli. Con molto dispiacere, a tutela delle persone che mi stanno accanto, e per rispetto della prassi, domani non potrò essere presente a Le Iene, che comunque seguirò da casa.
Un bacio a tutti“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zlatan Ibrahimovic, il pranzo da 300 euro a testa al ristorante in zona rossa fa discutere: “Solo un bicchiere di vino tra amici”

next
Articolo Successivo

Tagadà, salta la puntata del programma condotto da Tiziana Panella. L’annuncio poco prima della messa in onda

next