“L’Azienda ULSS 9 Scaligera La invita a sottoporsi alla vaccinazione anti-COVID 19, il mezzo più efficace e sicuro per prevenire la malattia”. Sono le prime righe della lettera di convocazione per il vaccino Covid inviata dall’azienda sanitaria di Verona al signor Omero Bassi, considerato “titolare” di una dose in quanto over 80, e quindi prenotato per il prossimo 29 marzo. Fin qui nulla di strano. Peccato però che il signor Bassi sia morto da circa 30 anni. Il fatto è avvenuto a Bussolengo, in provincia di Verona, e a ricevere la lettera sono stati i familiari di Bassi, scomparso nel 1991.

A denunciare l’errore è stato il nipote dell’over 80, Andrea Bassi, ex consigliere regionale e assessore all’Edilizia del comune di Verona, che ha pubblicato su Facebook la foto della lettera. “La campagna vaccinale italiana stavolta è davvero partita a spron battuto… Hanno persino convocato il mio caro nonno Omero, morto nel 1991 trent’anni fa. Che non sia il caso di dare una sistematina alle anagrafi, che dite?”, ha scritto sui social Bassi, invitando la popolazione ad avvisare subito l’Ussl nel caso in cui “dovesse accadere a qualcun altro” in modo che “l’appuntamento possa essere dato a qualcun altro e la dose possa essere inoculata comunque”.


La campagna vaccinale italiana stavolta è davvero partita a spron battuto….

Hanno persino convocato il mio caro nonno…

Pubblicato da Andrea Bassi su Giovedì 25 marzo 2021

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, i dati di oggi – 23.696 nuovi casi e 460 morti. Per la prima volta da febbraio calano i ricoveri (-14), non le terapie intensive

next
Articolo Successivo

Vaccini Lombardia, così gli annunci mediatici di Fontana-Moratti-Bertolaso dettarono tempi impossibili per sviluppare la piattaforma di prenotazione

next