La signora dei gioielli Tiffany, Elsa Peretti, è morta in Spagna a Sant Mart Vell, in Catalogna, dove viveva da tempo. La celebre designer, che, appunto, ha legato il suo nome a quella della casa di design, è deceduta all’età di 80 anni. La conferma arriva da Gianfranco Pampaloni, proprietario dell’omonima azienda di argenteria fiorentina che produce per Tiffany e che collaborava con Peretti dagli Anni ’80 realizzando le sue creazioni in argento.

Peretti era nata il primo maggio 1940 a Firenze ed è conosciuta anche per essere stata modella di Salvador Dalì. In casa Tiffany arriva nel 1974, quando firma un contratto esclusivo con Tiffany & Co: la sua prima collezione è un successo mondiale. Diamonds by the Yard, Open Heart e Bone Cuff sono ancora oggi espressione di un design moderno e contemporaneo tanto che molte sue creazioni si trovano oggi nelle collezioni permanenti di prestigiosi musei come il British Museum e il Met di New York.

Due anni fa a Firenze le è stato assegnato il premio internazionale ‘Leonardo da Vinci’ alla carriera nell’ambito della 12esima edizione di ‘Florence Biennale. Mostra internazionale di arte contemporanea e design’.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Isola dei Famosi, il “noto” Visconte Ferdinando abbandona il gioco

next
Articolo Successivo

Quanto sono fertili i giovani? 11 influencer si sottopongono allo spermiogramma: il test di Aurora Ramazzotti a Le Iene

next