Altre grane di violenza domestica per Brad Pitt. Secondo i media americani in vista dell’imminente causa di divorzio, l’ex moglie Angelina Jolie ha affermato di avere le “prove” di violenze domestiche contro l’ex marito Brad Pitt e di essere pronta a portare i figli a testimoniare contro di lui. Ancora una volta l’interprete di Tomb Raider vorrebbe che a salire sul banco dei testimoni fossero i sei figli tra naturali e adottati, un maggiorenne e cinque minorenni: Maddox, di 19 anni, Pax, 17, Zahara, 16, Shiloh, 14, e i gemelli Knox e Vivienne di 12. La Jolie ha depositato in tribunale i documenti della causa di divorzio il 12 marzo scorso in vista del processo contro Pitt.

Una fonte vicina a Pitt ha spiegato a Us Weekly che la denuncia non è altro che un tentativo di “ferire” ulteriormente Pitt. “Negli ultimi quattro anni e mezzo ci sono state una serie di affermazioni fatte da Angelina che sono state riviste e non motivate (…)Questa fuga di informazioni da parte del quinto gruppo di avvocati di Jolie è stata fatta volontariamente per danneggiare Brad”. I due attori si sono separati nel settembre 2016 dopo due anni di matrimonio. Jolie e Pitt si erano fidanzati nel 2004 dopo essersi incontrati sul set di “Mr. e Mrs. Smith“. Dal 2019 possono essere considerati ufficialmente single, ma la battaglia legale sul divorzio e la custodia dei figli, dopo anni di illazioni, supposizioni, accuse e controaccuse, è paradossalmente ancora all’inizio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Festa del papà, come creare un bigliettino personalizzato con Google

next
Articolo Successivo

Morto Mario Sarzanini, il giornalista storico capo della giudiziaria dell’Ansa sempre in prima linea: dal rapimento Moro a Tangentopoli

next