Leonardo Bongiorno, il figlio minore di Mike, ha avuto un incidente stradale a Milano. A chi gli chiede come abbia fatto, ironico ha risposto: “Scappavo dalle fan di Tommaso Zorzi“. In realtà, stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, il ragazzo viaggiava sulle vie del capoluogo lombardo a bordo di un motorino preso in sharing e dopo l’impatto è stato immediatamente trasportato all’ospedale ortopedico Gaetano Pini. L’incidente gli ha causato una frattura alla gamba, per la quale è stata necessaria l’ingessatura. I sanitari del reparto di Radiologia del Gaetano Pini, dove il 31enne è stato portato in emergenza, hanno riferito al Corriere che è stata una “caduta violenta” che ha causato “un grosso spavento” per lui e per sua madre Daniela Zuccoli: “Ha avuto paura di morire“, hanno detto.

A prolungare la sua permanenza in ospedale anche l’attesa di 5 ore fuori dal reparto chiuso per sanificazione a causa di un paziente trovato positivo al Covid-19. Una volta lasciato l’ospedale, Leonardo ha fatto rientro a casa, ma non prima di un selfie all’aria aperta: il 31enne si è messo in posa con la gamba ingessata scrivendo: “Attenti a rompervi una gamba, potreste trasformarvi in un ananas“. Una frase divertente che fa riferimento al suo outfit eccentrico: una tuta turchese decorata con due vistose ananas.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Successivo

Caterina Collovati contro Arisa: “Piange ma definisce il fidanzato ‘dessert’. Io sto dalla parte del maschio”

next