I padroni lo hanno abbandonato perché malato e paralizzato circa un anno fa ma un gruppo di volontari si è preso cura di lui e ha voluto portarlo per l’ultima volta al mare. Questa è la commovente storia di Heart, un anziano pastore tedesco che prima di morire ha visto il mare grazie ai volontari dell’Associazione “Qua la zampa”, i quali si sono presi cura di lui fino all’ultimo istante. I suoi ex proprietari avevano traslocato lasciandolo nella vecchia abitazione a morire di fame e dolore, da tempo infatti soffriva di otite cronica e di mielopatia degenerativa, una malattia che porta alla paralisi completa degli arti. “É stata l’esperienza più bella della mia vita, tutti i giorni liberi dal lavoro passati con lui sono stati i migliori.. le amiche, i caffè vanno e vengono, la sua anima resterà in me per sempre”, ha scritto la volontaria Gianna Serena Manfredi su Facebook.

Oggi un’altra anima buona e sfortunata e’ volata sul ponte.

Gianna ha accompagnato Heart nel suo ultimo viaggio, dopo…

Pubblicato da Cuore Husky Rescue su Martedì 16 marzo 2021

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Maneskin, Eurovision 2021: “Il messaggio della canzone non è né in “caz*o” né in coglio*i”

next