“Dobbiamo mettere le donne al centro di tutte le nostre politiche. Entro la fine dell’anno proporremo una nuova legislazione per combattere la violenza contro le donne. Ciò è diventato ancora più urgente a causa delle chiusure”. Sono le parole della presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in occasione dell’iniziativa al Parlamento europeo per la giornata internazionale della donna. “In secondo luogo, le donne devono essere al centro della ripresa. Terzo, oggi presentiamo il nostro nuovo piano d’azione per attuare il pilastro europeo dei diritti sociali. Entro il 2030, almeno il 78% degli adulti europei dovrebbe essere impiegato. E questo può essere ottenuto solo inserendo più donne nel mercato del lavoro“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Parità di salario uomo-donna, la Commissione Ue propone direttiva: ‘Stipendi trasparenti e sanzioni per datori di lavoro che discriminano’

next
Articolo Successivo

Vaccini Covid, Commissione Ue: “Da aprile avremo 100 milioni di dosi al mese per l’Europa”

next