Si scrivono una marea di fesserie sul mio conto, l’ultima cazzata sul tentato suicidio che sta girando è un colpo basso di un giornalista che ha omesso un piccolo dettaglio: dopo la frase ho riso e ho detto ‘sto scherzando‘”. Queste le parole di Morgan. Il riferimento è a una sua intervista a NowMag e a un passaggio che è stato ripreso da molti giornali e siti: “Per me il tentato suicidio è come se fosse una cura, lo tento un paio di volte al mese… Secondo me andrebbe somministrato come cura antidepressiva un paio di volte al mese”. Una dichiarazione che ha suscitato giustamente molte polemiche e dalla quale ora Morgan si dissocia. Il giornale avrà modo di replicare?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili