E’ evaso dagli arresti domiciliari per andare ad aggredire un vicino di casa a colpi di bastone. E’ successo a Cagliari, nel quartiere Is Mirrionis. La notizia è riportata dai giornali locali. L’uomo, 69 anni, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, all’arrivo della polizia si è scagliato anche contro gli agenti, colpendo loro e l’auto di servizio.

A chiamare il 113 sono stati alcuni residenti del quartiere che hanno visto l’uomo aggredire il vicino con in mano un bastone appuntito, minacciandolo di morte. Gli agenti giunti sul posto hanno avuto molte difficoltà a disarmare e bloccare il 69enne, che si è rivolto contro di loro, picchiandoli e danneggiando la volante. Dagli accertamenti successivi è emerso che l’uomo aveva avuto una discussione con il vicino e gli aveva anche danneggiato l’auto. Ora è finito in carcere per evasione e danneggiamento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Sardegna, sindaco chiude il museo per evitare che la Soprintendenza porti via le statue

next