I fan di Boris possono gioire: la quarta stagione della serie cult si farà. Dopo i diversi rumors a fornire una certezza è l’attore Alberto Di Stasio che interpretava Sergio Vannucciil direttore di produzione de Gli Occhi del Cuore“. Una comunicazione a sorpresa arrivata durante una diretta su Twitch dell’attore con Alessandro Covone, parlando della sua carriera in maniera cronologica è arrivato al punto: “Fino ad arrivare a Boris 1, Boris 2, Boris 3 e se posso, sottovoce, tanto non ci ascolta nessuno, si farà la quarta stagione di Boris“.

“Siamo contenti che si faccia, gireremo in estate e sarà pronta in autunno o inizio 2022”, ha aggiunto Di Stasio nel corso della chiacchierata. La serie in onda dal 2007 al 2010 ha avuto tre stagioni, composte ognuna da quattordici episodi da trenta minuti in onda su Fox, un racconto ironico e caricaturale del dietro le quinte di un set di una serie tv. Nel 2011 ha avuto anche una trasposizione cinematografica con “Boris-Il film” e da dieci anni i fan chiedevano a gran voce una nuova stagione.

Da Carolina Crescentini a Pietro Sermonti, da Caterina Guzzanti a Francesco Pannofino fino ad Alessandro Tiberi: i protagonisti della serie accetteranno di ritornare insieme in scena? Lo capiremo nelle prossime settimane. Non ci sarà ovviamente il grande sceneggiatore Mattia Torre, scomparso a soli 47 anni nel 2019: “Siamo contenti che si faccia, stanno ancora scrivendo senza il povero Mattia Torre, c’è Luca Vendruscolo e Giacomo Ciarrapico, forse si aggiungerà qualche sceneggiatore”. Dove andrà in onda? Secondo Di Stasio la quarta serie di Boris “dovrebbe andare in piattaforma, credo che andrà su Netflix”. Per ora c’è l’annuncio, per la conferma del cast e la messa in onda bisognerà attendere.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Integratori, perché è una moda inutile e potenzialmente pericolosa. Gli italiani ne abusano, ma ecco cosa dovrebbero fare davvero

next
Articolo Successivo

Benedetta Paravia, chi è l’italiana celebre negli Emirati Arabi come “Princess Bee”

next