Sono 16.146 i nuovi casi di coronavirus rintracciati in Italia nelle ultime 24 a fronte di 273.506 tamponi. Il numero comprende i rapidi antigenici, che da oggi vengono conteggiati nel bollettino del ministero della Salute. Nel dettaglio grazie ai quest’ultimi test sono stati identificati 957 positivi su 116.859 tamponi effettuati. Ancora alto il numero dei decessi: i malati di Covid morti sono 477. Si registra un nuovo deciso calo dei ricoveri, con 269 contagiati con sintomi in meno nei reparti e 35 in meno in terapia intensiva, dove si sono registrati 156 ingressi in un giorno. Da inizio pandemia sono 2.352.423 i casi di infezione da Sars-Cov-2 rintracciati in Italia, in 1.713.030 sono guariti o sono stati dimessi (19mila oggi) e 81.325 sono morti. Gli attualmente positivi sono 558.068, di cui 532.705 in isolamento domiciliare. In 22.841 si trovano ricoverati in reparti Covid e altri 2.522 pazienti vengono assistiti in terapia intensiva.

Da oggi, con l’ingresso nel bollettino dei test rapidi antigenici, crolla il tasso complessivo di positività, sceso al 5,9%. Se si conteggia il dato dei positivi rintracciati tramite tampone e il totale dei tamponi molecolari, riportato in tabella, il tasso di positività è del 9,8%, in linea con gli scorsi giorni. In totale dei casi accertati da lunedì a oggi sono 74.981, circa 7mila in meno degli 82.062 scovati nei primi cinque giorni della scorsa settimana.

La regione con il maggior incremento di positivi quotidiano è la Lombardia con 2.205, seguita da Sicilia (1.945), Emilia-Romagna (1.794), Lazio (1.394), Puglia (1.295), Campania (1.150) e Veneto (1.079). In Friuli Venezia Giulia sono 919 i nuovi casi, 871 in Piemonte, 629 nelle Marche, 529 in Provincia di Bolzano, 446 in Toscana, 405 in Calabria, 362 in Provincia di Trento, 260 in Sardegna, 254 in Liguria, 240 in Abruzzo, 232 in Umbria. Meno di cento casi in Basilicata (78), Molise (39) e Valle d’Aosta (20).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Divieto di asporto per i bar dopo le 18: cosa si potrà fare e cosa no. E per ristoranti e pizzerie non cambia nulla

next
Articolo Successivo

Covid, Brusaferro (Iss): “Circolazione resta alta, necessario rigore. Un nuovo lockdown? Misure intraprese funzionano”

next