Siete alla ricerca di uno smartphone Samsung con una buona dotazione a tutto tondo ma che non richieda cifre elevate? Galaxy A30s potrebbe essere la scelta giusta. Su Amazon infatti oggi è acquistabile a 226,66 anziché 259,90, grazie a uno sconto del 13%. Parliamo infatti di un prodotto con una scheda tecnica completa e che non richiede grandi rinunce.

Sono tanti i punti di forza di Galaxy A30s. Partiamo anzitutto dal display, un Super AMOLED da 6,4 pollici con risoluzione di 720 x 1560 pixel, soluzione utilizzata di solito sugli smartphone più costosi e che rende l’esperienza visiva più appagante.

Sotto la scocca invece troviamo un processore octa-core Samsung Exynos 7, affiancato da 4 GB di RAM e ben 128 GB di memoria interna, per cui, non avrete problemi di spazio per archiviare foto, giochi e documenti. Senza dimenticare la possibilità di espandere la memoria per avere più spazio a disposizione. Da segnalare anche il supporto Dual SIM che consente di utilizzare due schede contemporaneamente sullo smartphone. Sul retro ci sono poi tre fotocamere, di cui quella principale con sensore da 25 Mpixel, e una batteria da 4000 mAh garantisce una buona autonomia, anche con un utilizzo intenso nel corso della giornata.

Presente anche il jack audio da 3.5 mm, per cui potrete utilizzare gli auricolari a filo. Ultimo elemento importante è la presenza del chip NFC, che vi permette di effettuare pagamenti tramite lo smartphone dopo aver associato una carta di credito.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, medico 65enne Stefano Ansaldi ucciso in strada. Le ipotesi: “Lite con persone che conosceva o rapina”

next
Articolo Successivo

Lo Scaffale dei Libri, la nostra rubrica settimanale: diamo i voti a Nick Hornby, Nicola Lagioia, Alessio Torino

next