“Il virus continua a circolare dappertutto in Europa: si lascia piegare ma non sconfiggere, perciò anche tra i nostri esperti c’è forte preoccupazione che anche la nostra curva dei contagi possa subire un’impennata nel periodo natalizio. Il Cts ha espresso forte preoccupazione per gli assembramenti e la comprensibile voglia di convivialità e socialità”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte illustrando, in conferenza stampa a Palazzo Chigi, le nuove misure restrittive anti Covid previste per le festività.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stretta di Natale, Conte: “Misure necessarie, ma garantiremo un minimo di socialità. Subito 645 milioni di euro per ristoranti e bar chiusi”

next
Articolo Successivo

Scuola, Conte: “Siamo convinti che non è focolaio di contagio. Siamo fiduciosi per la riapertura il 7 gennaio”

next