Dal palco di X Factor a vivere in tenda, nel parco dell’Insugherata a Roma. È la parabola che ha vissuto Kimen Farias, artista polistrumentista argentino, diventato celebre nel 2009 dopo la sua partecipazione al talent di Sky e ora costretto a chiedere l’elemosina a causa della crisi economica causata dalla pandemia di Covid, che ha colpito duramente, tra gli altri, proprio il settore degli spettacoli. Ma la sua è una storia a lieto fine: grazie ai social, è scattata una gara di solidarietà tra gli abitanti del suo quartiere e, così, è riuscito a trovare una nuova casa, seppur temporanea.

A raccontare la vicenda è la testata locale VignaClaraBlog: Kimen Farias, 50 anni, indiano Cewen nato nella Valle dei Lupi in Argentina e da oltre 20 anni nel nostro Paese, ha sempre girato l’Italia portando la sua musica nei locali e nelle piazze. Da che è iniziata l’emergenza però, non ha potuto più esibirsi, se non nella zona del supermercato di Vigna Stelluti. E così i passanti, allietati dalle sue performance, hanno preso a cuore la sua situazione. Una foto della sua tenda indiana è stata postata su un gruppo Facebook del quartiere, Viale Cortina d’Ampezzo e diramazioni, assieme alla sua storia: è scattata dunque una vera e propria gara di solidarietà per aiutarlo, con addirittura una signora di nome Paola che gli ha dato ospitalità in casa sua.

Mi ha detto: almeno fino alla prossima estate non sarai in grado di sostentarti con questa crisi, i musicisti non potranno lavorare, prendi la casa che ho a Torrevecchia”, ha raccontato Kimen Farias al Messaggero. Una storia a lieto fine per il musicista che nel corso della propria carriera ha lavorato con grandi nomi come Gipsy Kings e Gigi D’Alessio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

I nuovi cestini per i rifiuti di Roma sembrano urne funerarie, Taffo a Virginia Raggi: “È proprio il nostro stile”

next
Articolo Successivo

La “stella di Natale” torna in cielo: ecco come ‘fotografarla’ (secondo la Nasa)

next