Il Croydon University Hospital vicino a Londra riceve uno dei primi lotti del vaccino contro il coronavirus Pfizer BioNTech, che a breve verrà distribuito agli ospedali di tutto il Regno Unito nella speranza che le vaccinazioni inizino nei prossimi giorni. La Gran Bretagna ha preordinato 40 milioni di dosi del vaccino Pfizer-BioNTech in totale, ed è pronta a ricevere un lotto iniziale di 800.000 per avviare il lancio. I residenti delle case di cura per anziani ei loro assistenti saranno i primi in linea, seguiti dagli 80 anni e oltre e dal personale sanitario e assistenziale in prima linea. “E’ la più grande campagna di vaccinazione della nostra storia ed è emozionante esserne testimoni” afferma Louise Coughlan, capo farmacista aggiunto dell’ospedale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terrorismo, con le restrizioni aumenta il rischio di attacchi. Ma il ritorno alla normalità potrebbe essere peggio

next
Articolo Successivo

Patrick Zaki resta in carcere: la corte del Cairo prolunga la custodia di 45 giorni. Amnesty: “Sconcertante, serve azione internazionale”

next