È stato trovato morto sabato mattina presto, intorno alle 7, davanti al Pronto soccorso oftalmico dell’ospedale Fatebenefratelli, in via Castelfidardo, a Milano. Si tratta di un uomo di 71 anni, cittadino romeno, senza fissa dimora. E’ deceduto per traumi da schiacciamento: aveva gambe e braccia fratturate. Le immagini delle telecamere dalla zona hanno filmato due mezzi dell’Amsa che, in diversi momenti (poco prima di mezzanotte e alle 4) passano sul corpo coperto di cartoni davanti all’ingresso della struttura. I due conducenti saranno indagati.

Non sono stati ancora ascoltati dal pm Paolo Storari, che coordina l’indagine della Squadra mobile. L’impressione degli investigatori è che gli uomini alla guida dei mezzi dell’azienda che gestisce i rifiuti non si siano accorti dell’impatto, ma dovranno comunque spiegare la manovra con passaggio sul marciapiedi con cui hanno travolto il senzatetto. Amsa fa sapere di essere a disposizione dell’autorità giudiziaria per “far luce su quanto accaduto” nella notte tra venerdì e sabato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, l’analisi della situazione epidemiologica: la diretta con Brusaferro e Locatelli

next