Polizia e manifestanti si scontrano in Placa de Sant Jaume, a Barcellona, durante le proteste contro le restrizioni prese per contenere il contagio da coronavirus. Gli scontri sono scoppiati quando centinaia di persone si sono radunate nel centro della città per protestare contro le restrizioni, che includono il coprifuoco delle 22 e il divieto di lasciare la città per il lungo weekend di vacanza.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Così la Germania già si prepara a distribuire il vaccino Covid: un piano con almeno 60 centri regionali, allo studio l’uso delle fiere e due app

next
Articolo Successivo

Coronavirus, l’Austria torna in lockdown. Serrata parziale in Grecia e Portogallo. Record di casi in Germania: 19mila

next